Uso del cloro in piscina

17/03/2020

Commenti8

È fondamentale mantenere attentamente l'equilibrio chimico delle piscine. Perché? Uno dei motivi è che i microrganismi possono proliferare nell'acqua.

chlorine-tabs-1

Perché è necessario il cloro?

Sebbene il compito di un sistema di filtrazione per piscine sia quello di mantenere l'acqua pulita, sono comunque necessari prodotti chimici per regolare con precisione la pulizia dell'acqua. È fondamentale mantenere attentamente l'equilibrio chimico delle piscine. Perché? Uno dei motivi è che i microrganismi, come i batteri, possono proliferare nell'acqua. Una piscina piena d'acqua non trattata è un luogo perfetto per la diffusione di agenti patogeni portatori di malattie. Inoltre, un’acqua non equilibrata può danneggiare la piscina e le sue attrezzature, può anche causare acqua torbida o irritare la pelle e gli occhi dei nuotatori.

 

Cloro granulare o pastiglie di cloro; qual è la differenza?

 

Le pastiglie di cloro stabilizzato Acti Long Tab sono prodotti altamente concentrati, a forma di disco, compattati; spesso contengono circa il 90% di cloro. Grazie alla loro elevata concentrazione, possono sciogliersi più lentamente in piscina. I granuli di cloro Acti Shock (o cloro shock) sono in forma di granuli e vengono semplicemente dispersi nella piscina. Essendo più piccoli e meno concentrati (circa 60% di cloro attivo contro il 90% delle pastiglie), si dissolvono più velocemente e non necessitano di un dispenser.

 

Come funziona il cloro?

 

Quando il cloro granulare Acti Shock o le pastiglie di cloro Acti Shock Tab 20 vengono sciolte nella tua piscina, il cloro si combina con batteri e altre sostanze organiche per neutralizzare le impurità nocive. Uccidendo questi contaminanti, il cloro diventa inattivo, il cloro e i batteri che si sono combinati insieme vengono poi chiamati "cloro combinato". Questo cloro combinato di nuova formazione deve essere rimosso dalla piscina per mantenere l'acqua pulita e sana, viene eliminato con un trattamento shock in modo molto efficace con ACTI HP SHOCK. Per super clorazione o "disinfezione d'urto" si intende un drastico aumento del livello di cloro della piscina per un breve periodo di tempo, fino ad un livello abbastanza alto da eliminare il cloro combinato.

 

Nota bene :

  • Leggere e seguire attentamente le precauzioni d'uso specificate sull'etichetta dei prodotti clorati (rischi, istruzioni, schede di sicurezza). Il cloro è un prodotto nocivo e pericoloso per l'ambiente, il suo utilizzo deve essere fatto con precauzioni (guanti, occhiali, se necessario mascherina).
  • Non mescolare mai diversi tipi di cloro allo stato concentrato: il cloro lento (acido tricloroisocianurico) e l'ipoclorito di calcio reagiscono violentemente a contatto e in presenza di umidità.
  • Utilizzare il tipo di cloro appropriato per il trattamento desiderato (cloro shock per il trattamento shock della piscina e cloro stabilizzato per un'azione prolungata del cloro).
  • Controllare regolarmente il livello del cloro nella piscina, dovrebbe essere compreso tra 1,5 e 2 mg/l con un pH vicino a 7,2 (tra 7,0 e 7,6).

Uso improprio :

  • Cosa succede se non vengono seguiti i consigli degli specialisti e le raccomandazioni per l'uso.
  • Depositando le pastiglie di cloro direttamente nella piscina, il fondo della piscina si deteriorerà, per esempio: macchie sul liner (preferibilmente depositare la pastiglia nello skimmer).
  • Mettere una quantità maggiore di pastiglie nello skimmer pensando che il tempo di trattamento sarà più lungo. Il trattamento rimarrà lo stesso, ma il livello di cloro diventerà troppo alto e potrebbe portare alla saturazione dell'azione del prodotto.

Cos'è un diffusore chimico?

 

L'idea di non dover aggiungere cloro alla piscina per qualche settimana è molto attraente per molte persone. Gli distributori chimici, noti anche come clorinatori per piscine o brominatori per piscine, sono dispositivi abbastanza semplici che contengono quantità maggiori di cloro o bromo e rilasciano gradualmente queste sostanze chimiche nella piscina. Questi distributori di prodotti chimici per piscine forniscono ai proprietari di case un metodo affidabile e facile per somministrare la giusta quantità di cloro. I clorinatori per piscine aiutano a garantire che l'acqua della tua piscina abbia il giusto equilibrio chimico.

 

I distributori di cloro galleggianti sono dispositivi di alimentazione per piscine più popolari e convenienti sul mercato. Sono pratici e adattabili e possono essere utilizzati in qualsiasi tipo di piscina, sia essa interrata, fuori terra o in una spa. I distributori galleggianti funzionano permettendo all'acqua di interagire e di sciogliere la pastiglia di cloro mentre galleggia nell'acqua della piscina. Questo permette un flusso costante di cloro nella piscina fino a quando la pastiglia di cloro non si è completamente disciolta.

 

Gli sterilizzatori al sale sono sistemi di purificazione dell'acqua che convertono il sale in cloro naturale e quindi in disinfettante. Sono installati nel locale tecnico delle piscine. L'installazione della centralina di controllo e della cella elettrolitica viene effettuata sulle tubazioni di mandata del circuito idraulico. Questo tipo di sterilizzatore è più comune per le piscine interrate e deve essere installato da uno specialista.

Contattaci  oggi stesso!

Articolo in relazione

  • Che cos'è l'Actisoft? Una soluzione intelligente per il trattamento dell'acqua!

    water-treatment-traitement-deau-acti-chemical-products

    Mantenere una piscina pronta per nuotare richiede una manutenzione proattiva. Ecco perché Acti ha creato questa app, semplice da usare.

  • Come pulire l'acqua verde?

    eau-de-piscine-verte

    Nonostante abbiate fatto tutte le operazioni necessarie per la chiusura della piscina in inverno, può succedere che in primavera vi ritroviate l’acqua verde.

  • Guida al trattamento dell'acqua della vasca SPA

    Beginners-Guide-to-Spa-Water-Treatment-and-Maintenance

    Se ti sei appena affacciato al mondo delle vasche idromassaggio, non preoccuparti! Questa pratica guida al trattamento dell'acqua ti aiuterà ad iniziare.

Commenti8

  • Pantani

    Grazie x il Consiglio ricevuto. Allora da come bho capito meglio mettere un dosatore galleggiante con una pastiglia da 200 gr. Settimanalmente preferibile a 900 gr. di cloro nello Skinner in una piscina 3 X 6. Mettere anche un dosatore galleggiante con 6 grammi di bromo in pastiglia sezionale in una Spa? Grazie

  • Pantani

    Dove trovo il vs. Catalogo con Listino prezzi. Non riesco a trovarlo.

  • Il team ACTI

    Buongiorno e grazie per averci contattato. Cortesemente compila il seguente modulo: https://acti-chemical.com/it/contatti
    Saremo lieti di rispondere alle tue richieste.

  • Vuocolo

    Salve , Ho montato ieri una piscina 3 X 2 x 60 h,se metto uno schimmer posso mettere direttamente dentro la pastiglia del cloro, volendo posso usare anche quello in granuli? Quando bisogna attendere per entrare nell'acqua e se posso aggiungere anche l 'antialghe.Grazie

  • Il team ACTI

    Buongiorno, qui di seguito i nostri consigli:

    I pastiglioni di cloro vanno messi direttamente nello skimmer
    - Il cloro granulare va versato direttamente in vasca, davanti alle bocchette di immissione, in assenza di bagnanti. Si consiglia di entrare in acqua dopo 48 ore
    - L’antialghe va immesso in acqua in assenza di bagnanti. Si consiglia di fare il bagno dopo 12 ore

    Buon tuffo! Saluti

  • quattrini

    Nella tubazione dello skimmer si possono formare delle alterazioni del Pvc causate dalle pasticche cloro, con formazione di grumi solidi che ostruiscono il deflusso regolare dell'acqua? Grazie

  • Nardi

    """Nella tubazione dello skimmer si possono formare delle alterazioni del Pvc causate dalle pasticche cloro, con formazione di grumi solidi che ostruiscono il deflusso regolare dell'acqua? """"
    Anch'io ho lo stesso problema: ho tre skimmer chiusi. Come pulirli ?

  • Penzo Sabrina

    Buongiorno avrei bisogno un consiglio quest'anno ho avuto la bella idea di cambiare prodotto anziché il cloro ho utilizzato un prodotto che si chiama cloro ecologico ma che in realtà è acqua ossigenata ,il problema che non va bene è una lotta contro le alghe anche se uso anti alghe ..mi chiedevo se era possibile tornare al cloro senza svuotare la vasca più che altro capire se si può fare grazie

Lascia un commento

Campi obbligatori*